OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

domenica 26 febbraio 2017

Pasta mantecata con Philadelphia e coppa saltata alla birra

Clicca per ingrandire
Ingredienti (per 1 persona):

100g di mezze penne rigate

Philadelphia classico
gelatina di Birra
2 fette di coppa
sale e pepe



Prima di iniziare la preparazione togliete pure dal frigo gli ingredienti e soprattutto il Philadelphia così che inizi ad ammorbidirsi.

Si comincia facendo bollire l'acqua per la pasta e quando è quasi pronta per buttarci la pasta iniziate a scaldare una padella medio piccola e preparatevi tutti gli ingredienti per il condimento.
Salate l'acqua ricordandovi dopo aver mescolato di togliere una tazza d'acqua che ci servirà dopo e buttate pure le mezze penne.

A questo punto nella padella calda buttate le fette di coppa e iniziate a saltarle fino a quando non iniziano a imbrunire. A quel punto aggiungete un buon cucchiaino di gelatina di birra (molto dipende da quanto è preparata concentrata, lì dovrà essere il vostro palato a guidarvi: la mia era bella saporita) e continuate a saltare fino a che la coppa non sarà ben caramellizzata.
Aggiungete ora nella padella il Philadelphia e sopra 1/3 della tazza d'acqua salata bollente che avevate tolto: aiuterà il Philadelphia a sciogliersi velocemente senza però attaccare.

Assaggiate la pasta e scolatela appena arriva a mancargli un minuto circa dall'essere al dente (è la base del principio della "mantecatura": la pasta deve tirare il sugo e non deve mischiarsi come in un miscuglio senza senso) e a quel punto buttatela nella padella.

Aggiungete 1/3 ancora di acqua e un altro cucchiaio di gelatina di birra più sale e pepe a piacere.
Mantecate il tutto fino al punto giusto di cottura e servite.


Buon appetito!
Luca Zecca

Dovete scusarmi ma l'impiattamento è quello del povero
commesso che la sera prima si prepara
il pranzo da portare al lavoro

Posta un commento