OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

giovedì 30 gennaio 2014

Vi riporto un mio commento di risposta sul sito del Fatto Quotidiano a questa discussione QUI

@Tosevita

Non prendiamoci in giro, si sa che i cassaintegrati, mobilità e disoccupati sono a casa a fare un tubo e nessuno gli chiede alcun ché se non l'iscrizione al centro per l'impiego e un ridicolissimo colloquio per capire l'orientamento lavorativo/curriculum. Se poi aggiungiamo quelli che al sussidio statale associano un lavoro in nero é ovvia la frustazione di chi sgobba 38/42 ore settimanali per 1000/1200 euro mensili. 
La legge invece già prevede se andate a leggere qualche documento che i cassa integrati possano essere chiamati per lavori civici (ad esempio i Comuni anziché far pulire i marciapiede dalla neve chiamando i volontari della protezione civile chiamano a raccolta i cassa integrati, comunque pagati da noi) ma nessuno lo fa. Meglio lasciarli in giro a 10 anni a metter su panza. E poi? A uno uscito a 30/40 anni dal mondo del lavoro per 10 anni, chi diavolo lo rimette a lavorare? Vi rendete conto di che assurdità creiamo?

Dall'alba dei tempi l'uomo passa la vita a lavorare. Anche solo per raccogliere legna per scaldarsi o cercare del cibo. Cazzo dovevamo arrivare noi a pensare di mandare a lavorare a 50 gente che non ha fatto nulla per 10.

Buona giornata
Luca "
Posta un commento