Liberare memoria elimando le app poco usate

Classica schermata Home di iPad
Apple ha inserito un’interessantissima funzione nei suoi dispositivi iOS, iPad e iPhone, che aiuta a risparmiare spazio eliminando in automatico le applicazioni non usate da tempo mantenendo però salvati i dati per un facile e veloce ripristino nel momento in cui dovessero essere installate perché da utilizzare.

Quello che ho scoperto e che mi ha piacevolmente sorpreso è che viene anche mantenuta l’icona dell’applicazione che però mostra di fianco al nome una nuvoletta per ricordarci che per usare l’applicazione avremo bisogno di internet perché andrà scaricata nuovamente.
KeyNote è rimossa ma non l'icona
La nuvoletta avvisa che l'app va scaricata
Quest’ultima caratteristica secondo la mia esperienza è molto importante e inizialmente mi faceva desistere dall’idea di attivare l’eliminazione automatica delle applicazioni: perché dovrei ritrovarmi con la home continuamente svuotata dalle icone con in più il problema di dovermi scervellare nel ricordare che applicazione avevo per fare una determinata operazione? Tutto questo grazie all’intuito degli ingegneri Apple non succede e l’operazione come tutto in questo ecosistema si svolge in maniera ordinata e lineare senza alcun intoppo.
Da qui potrete attivare la funzione che vi
elimina in automatico le applicazioni
che non utilizzate da molto
La funzione “Rimuovi app che non usi” la potete attivare direttamente dalle Impostazioni nella sezione “iTunes Store e App Store” o se avete poco spazio libero nei suggerimenti sempre delle Impostazioni.


 



Qui trovate la funzione che vi permette di usare
iCloud per liberare parte della memoria
Se non sapete come liberare memoria nel vostro dispositivo sicuramente è una funzione molto utile considerando in quanti ancora hanno tablet o smartphone da soli 16 Gb; funzione che può essere abbinata all’altra utilissima della galleria che permette di salvare gli originali in alta definizione di foto e video nel cloud.
Anche in questo caso dopo aver attivato iCloud e la sincronizzazione delle foto vi basterà entrare in Impostazioni/Foto e attivare l’opzione “Ottimizza spazio iPhone (iPad)”: ogni foto che scattate o scaricate sarà inviata al cloud e lì immagazzinata lasciando sul dispositivo solo una copia in bassa definizione sufficiente per essere ben guardata dal dispositivo.
Fantastico vero? È Apple!
0