OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

lunedì 31 maggio 2010

Aprire la Bocca ai blogger? Grillo questa volta ti appoggio in pieno...

Buonasera,
aprendo le mail quotidiane questa sera mi sono imbattuto in una news letter di Beppe Grillo molto interessante.

L'idea riassunta a questo link " http://www.beppegrillo.it/2010/05/apriamo_la_bocca_ai_blogger.html " è la seguente:

" I lettori del blog propongono l'inchiesta desiderata in un commento al post. La più votata, attraverso la funzione "vota il commento", sarà valutata economicamente da un giornalista/blogger freelance. Il costo verrà coperto da microdonazioni direttamente al blogger, fino al raggiungimento della cifra richiesta. L'inchiesta sarà in seguito pubblicata su questo blog e replicabile ovunque in Rete con licenza Creative Commons.
In futuro il blog dedicherà un'area apposita per la raccolta delle richieste di inchiesta, le votazioni e le proposte dei giornalisti/blogger free lance. "

Visto che diversi mesi fa sono stato attaccato da svariati lettori del blog di Beppe Grillo, questa è l'ennesima dimostrazione che io non PRENDO LE PARTI A PRESCINDERE DI NESSUNO. Approfondisco i fatti, li sintetizzo, li integro estrapolando informazioni da diverse fonti, li rielaboro, li analizzo e infine mi faccio un'idea della questione. Nè per partito preso, nè per secondi fini.

Se credete che io dia sempre ragione a una parte in una determinata contesa, beh, state pur certi che (condivisibilmente o meno) io ritengo sinceramente che quella data parte abbia ragione. Punto.

In questo caso, ammetto che Grillo sta facendo una cosa secondo me giusta. Un'informazione migliore è un'informazione composta da migliaia di micro blogger che dal loro uffico o dalla loro cameretta diffondono parti di una realtà più grande.

Abolire l'ordine dei giornalisti, questo sarà il primo grande passo verso un paese migliore.

Un in bocca al lupo a chi si prenderà il peso di portare a termine quest'opera di demolizione di un vecchio retaggio fascista che non permette a ognuno di esprimere liberamente la propria opinione al pari dell'altro.

Buona serata,
Luca Zecca
Posta un commento