OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

domenica 31 gennaio 2010

Dal corriere della sera... Bill Gates accusa l'Italia e Berlusconi di aver diminuito i finanziamenti ai paesi in via di sviluppo

Buonasera,
direttamente dal corriere della sera:


"Terzo Mondo: Bill Gates, “Italia ha tagliato i fondi ai paesi poveri“. BERLINO – Accuse all’Italia perche’ e’ l’unico Paese a aver tagliato i fondi per i Paesi in via di sviluppo. Lo ha affermato Bill Gates, il patron di Microsoft nonche’ sostenitori di diversi progetti a favore dei paesi piu’ poveri. Gates ha sottolineato che nonostante la crisi “la maggior parte dei governi si sono mostrati molto generosi”. E ha aggiunto: “Nella comunita’ internazionale degli Stati fa eccezione un solo Paese, che ha tagliato gli aiuti allo sviluppo, e questo e’ l’Italia. Il fondatore della Microsoft ha raccontato di aver anche scritto una lettera al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi: “Caro Silvio, mi dispiace di doverti rendere la vita tanto difficile, ma tu trascuri i poveri del mondo e io non credo che gli elettori italiani siano d’accordo sui tuoi tagli"

Beh dato che io credo che non vi sia trippa per gatti qui in Italia, tristemente forse va bene anche così. I dati sulla cassa integrazione sono devastanti, e ci credo che Tremonti abbia chiuso anche lì il portafoglio. E' vero, la carità non è mai troppa, ma se non ce n'è non ce n'è.

Bisogna imparare a fare il massimo della carità nei momenti di prosperità e non chiedere l'impossibile a paesi in ginocchio. Bill Gates non parli troppo, che lui è come il ricco nella storia su Gesù che potete leggere nel Capitolo 21, versetti dal 1° al 4° del Vangelo Secondo Luca :

"
Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere».
Posta un commento