OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

lunedì 14 dicembre 2009

Vergogna e sdegno per coloro che vorrebbero Tartaglia santo subito

Buongiorno,
vorrei solo dire agli uomini di sinistra e a coloro che già parlano di "Tartaglia santo subito" e "Tartaglia sposami" (quest'ultima evidentemente una povera malata di mente) che forse questo sarebbe il momento giusto per tacere.
Siete vergognosi; quest'odio verso il presidente del consiglio infatti non va solo a suo discapito, ma anche a vostro. Un presidente del consiglio che viene colpito in maniera così brutale rappresenta la nazione colpita.

Il presidente del consiglio è una carica importantissima all'interno dello stato, e tutta la nazione, al di là della propria appartenenza politica, dovrebbe stringersi a proteggerlo.

E invece no, perchè fondamentalmente questa è una povera italia. Dove la libertà di parola viene confusa con la libertà di idiozia. Dove qualunque idiota che dice "se l'è cercata" oppure "anche lui è artefice dell'odio verso di lui" ottiene risalto e per un qualche motivo anche voti.

A cosa tutto questo? Per ottenere cosa?

Voi che tanto lo attaccate avete la pretesa di destituirlo con la forza per far poi cosa? Governare? Di pietro governerebbe con l'8%? Questa è la democrazia?

Cos'è diventato questo paese, il mecato delle vacche? Chi più urla ha più ragione?

Ma per piacere....

buona giornata,
e tanti auguri di buona guarigione Berlusconi,
nella speranza possa tornare presto a guidare questo paese.

Luca Zecca
Posta un commento