OCCASIONI per i visitatori:



-----> LINK UTILI <-----

La nostra PAGINA FACEBOOK
La mia pagina su PENSIERI e PAROLE.it
Il mio album su FLICKR

giovedì 30 ottobre 2008

Tesla : le invenzioni che davvero cambiano il mondo ( macchina elettrica , energia rinnovabile )



Ciao,
voglio oggi rispondere al commento lasciatomi da proenius e che potete trovare a questo link:

CLICCA QUI PER ANDARE AL COMMENTO

Ti dico che chiaramente non mi posso che unire al tuo pensiero. La Terra non è più in grado di sostenere la crescita demografica umana a questi livelli di "consumi procapite" di energia fossile.
L'uomo finalmente deve utilizzare quelle risorse che la natura ci fornisce e che pensa lei a rinnovare (correnti marine, sole, vento).
Giustappunto nella puntata di ieri di Voyager si parlava di Tesla, grande inventore pressoché sconosciuto ai giorni nostri che inventò la corrente alternata, (forse) la radio prima di Marconi, i comandi senza fili, il famoso "raggio della morte" (probabilmente più potente di quello di Fermi), e soprattutto, riteneva possibile sfruttare un'energia a noi fino adesso sconosciuta che sarebbe imprigionata nella Ionosfera. Oltre a essere inestinguibile perché secondo la sua teoria è "caricata" dal moto dell'aria e dai raggi solari, è facilmente accessibile. Prima che l'FBI mettesse sotto segreto militare i suoi disegni, persone a lui vicine dicono avesse ormai messo a punto una specie di "antenna" (ho messo "specie" e le virgolette perché senza disegni alla mano, non è chiaramente esprimibile un parere certo su cosa fosse stato progettato dallo scienziato) in grado di catturare e rendere utilizzabile questa energia. Sapete cosa vorrebbe dire per il mondo? Un produttore di corrente alternata che comprava brevetti da Tesla infatti disse "non può dare al mondo una conoscenza del genere, altrimenti cosa produrremo, antenne???".
Tutto questo è in mano agli USA, chiaramente se uniamo gli altri progetti di Tesla (oltre al raggio della morte, macchina da lui perfezionata in grado di incenerire qualunque cosa volante fino a 200 miglia, siano essa un aereo, un missile o altro progettò una macchina in grado di compromettere con un raggio magnetico l'atmosfera così da destabilizzare la situazione metereologica su un ipotetico stato nemico) altri progetti in mano ai servizi segreti, possiamo capire perché gli USA sono ad oggi invincibili. Se hanno sviluppato solo i progetti di tesla (senza contare le applicazioni pratiche delle teorie di Einstein, Fermi ecc.) sono in grado di modificare le condizioni metereologiche a loro piacere, rifornire di corrente basi e veicoli semplicemente catturando l'energia inestinguibile (secondo le teorie di Tesla, che secondo me sono credibili, visto che se ha inventato la corrente alternata, la macchina elettrica a batteria, il radiocomando a distanza, e altre 70 invenzioni a lui riconosciute tanto stupido non era) e solo il Signore sa cosa d'altro.
Ora, non sarebbe dunque tempo che le tecnologie non militari ma con applicazioni civili debbano essere rese note? Perché tenerle celate? Per non farle conoscere al "nemico"? Ma se si porta la terra sull'orlo dell'apocalisse distruggendo l'ambiente da cui siamo nati e che stiamo annichilendo, che senso ha avere tali tecnologie???
Purtroppo questo non accade, non è accaduto e dubito accadrà. Per questo ti do ragione sul fatto che dobbiamo partire dal piccolo. Però se oltre a partire dal piccolo, si sbaglia, addio. Non ritengo la stufa a mais un vantaggio, anzi, le ricerche dicono il contrario. Quindi se già come formichine combattiamo contro un gigante, e in più ci ostacoliamo accettando invenzioni controproducenti, richiamo davvero molto. Troppo. A presto, luca